• {{searchSuggestions.title}}

Innovazione e sostenibilità: l’impegno riconosciuto del nostro Team Procurement

{{item.title}}

Il nostro approccio sostenibile e innovativo lungo tutta la catena del valore ha ottenuto importanti riconoscimenti ai The Procurement Awards,  dove ogni anno vengono premiate le migliori pratiche del Procurement.

 

Coerentemente con il nostro modello di business, estendiamo l'approccio sostenibile a tutte le collaborazioni con le aziende che lavorano con noi.

Nel rapporto con i Partner promuoviamo infatti sinergie per massimizzare i vantaggi produttivi, sociali, ambientali e economici, ispirandoci ai principi dell’economia circolare, coniugando innovazione e sostenibilità, per contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030.

Il nostro Team Procurement lavora costantemente alla ricerca di modelli, metodi e tecnologie all'avanguardia che ci consentano di essere sempre più competitivi sul mercato, offrendo i migliori servizi ai nostri clienti.

Questo approccio si traduce in diversi progetti innovativi con lo scopo di avere un impatto sempre più sostenibile lungo tutta la catena del valore.

 

The Procurement Awards 2021

Il nostro impegno per una catena di fornitura sempre più sostenibile è stato riconosciuto alla 6a edizione dei Procurement Awards, i premi indetti dalla società specializzata The Procurement, assegnati lo scorso 7 ottobre alla  Triennale di Milano, considerati tra i più noti del settore.

Il nostro Gruppo (giunto alla terza partecipazione alla rassegna), è salito cinque volte sul podio aggiudicandosi un premio per ognuno dei quattro progetti finalisti, oltre al Premio Speciale Purchasing People.

Il primo posto nella categoria Acquisti in Team Interfunzionale è stato assegnato al nostro progetto “The Automatic Update of the Baseline Tender”, lanciato nel 2020 con l’obiettivo di ottimizzare i processi di acquisto rendendoli sempre più efficienti attraverso una metodologia standardizzata.

Si è aggiudicato il secondo premio nella categoria Sviluppo Competenze il progetto “Procurement Planning & Workload”: una piattaforma digitale integrata che permette di stimolare la crescita professionale dei buyer, tracciare l’evoluzione delle loro competenze e migliorare la distribuzione dei carichi di lavoro.

Nella categoria Innovazione negli Acquisti, secondo posto per il progetto “DURC massivo” che consente l’acquisizione automatizzata dei Documenti Unici di Regolarità Contributiva (DURC) attraverso una connessione diretta tra le nostre piattaforme aziendali e il sistema di previdenza nazionale: il primo esempio in Italia per digitalizzare completamente il processo di acquisto.

Infine, la “Piattaforma per gli acquisti a Catalogo Elettronico con interfaccia tipo Marketplace” si è classificata terza nella stessa categoria, ottenendo anche il premio Purchasing People come progetto più votato dalle aziende partecipanti ai Procurement Awards. È una piattaforma innovativa che permette agli utenti (tipicamente situati nelle centrali elettriche) di acquistare componenti attraverso un’apposita interfaccia informatica: una procedura che semplifica i processi e permette anche di ridurre gli stock a magazzino.

 

Un lavoro di squadra

I nuovi riconoscimenti, che si aggiungono a quelli ottenuti negli anni precedenti, sono il risultato della nostra strategia orientata all’innovazione e alla sostenibilità e del lavoro quotidiano dei colleghi per metterla in atto concretamente. “Lavoriamo ogni giorno secondo schemi interfunzionali, privilegiando sostenibilità, sviluppo di nuove competenze e innovazione, fondamenta della nostra catena del valore” ha commentato Francesca Di Carlo, Direttore Global Procurement, esprimendo la soddisfazione di tutto il team.