Enel rende pubblico il sistema di qualificazione mediante appositi avvisi.

Negli avvisi di qualificazione sono indicate le finalità del sistema e le modalità per conoscere le norme relative al suo funzionamento.

 

Avviso Importante

Si rende noto a tutti gli Appaltatori, che  sono state introdotte nuove regole che modificano e sostituiscono integralmente quelle contenute negli Avvisi di Qualificazione fino ad oggi pubblicati e relativi a ciascun Gruppo Merceologico in qualificazione.

Tali nuove disposizioni, già in vigore, riguardano l’ammontare del bonifico richiesto per l’accesso al processo di qualificazione nonchè altre condizioni ad esso connesse.

Nel seguito le nuove regole:

  • Ove previsto, il bonifico si effettua solo per qualifiche “locali” per i Paesi Italia e Spagna e, nel caso di qualifiche “globali”, solo se tra le nazioni di interesse selezionate, vi siano Italia e/o Spagna.

 

  • Nel caso dei Gruppi Industriali, le suesposte regole si applicano alle branch che chiederanno di qualificarsi per questi due Paesi.

 

  • Il bonifico è valido (e, pertanto, non è necessario effettuarne altri) per tutte le richieste di qualificazione (nuove, rinnovi ed estensioni ad altri gruppi merce o country, qualificazione come singole o come associate) effettuate entro i  5 anni dallo stesso.

 

  • Sono ritenuti validi, ai fini di quanto suesposto, i bonifici effettuati a partire dal 1° gennaio 2018.

 

  • Gli importi da corrispondere da parte delle imprese fornitrici ed appaltatrici per la qualificazione sono i seguenti:

 

- 3.000 euro se fatturato globale (ultimo bilancio d’esercizio disponibile) è maggiore di 5 milioni di euro;

- 2.000 euro se fatturato globale (ultimo bilancio d’esercizio disponibile) è maggiore di 1 milione di euro e minore di 5 milioni di euro;

- 1.500 euro se fatturato globale (ultimo bilancio d’esercizio disponibile) è minore di 1 milione di euro.

- (+ L’importo dell’Iva è al 22% per le imprese stabilite in Italia)

- Per le imprese non stabilite in Italia l’applicazione della corrispettiva aliquota IVA dovrà avvenire nel Paese di residenza.

 

 

 

Legenda:

Per qualifiche “Locali”, si intendono le qualifiche che hanno una valenza “locale” e dunque che possono essere utilizzate per attività contrattuali da svolgersi nel Paese selezionato al momento della qualifica (es. un appaltatore che richiede di qualificarsi in un Gruppo Merceologico (GM) “Locale” per il Paese Italia,  potrà essere interpellato esclusivamente per contratti di appalto in Italia).

Per Qualifiche “Globali” (Internazionali) si intendono quelle che hanno una valenza globale, che pertanto riguardano tutti i Paesi in cui opera il Global Procurement. Esempio: un appaltatore con qualifica in un Gruppo Merceologico (GM) globale può partecipare a gare le cui attività contrattuali potrebbero svolgersi in più di un Paese (es. Italia, Cile, etc)