Grazie alla preziosa collaborazione con l'Hydro Business Unit "SUD", Enel Green Power ha completato l'installazione di sensori di stress e strain wireless per il controllo degli alberi sulla turbina del gruppo 2 di Presenzano. Presenzano è un impianto di stoccaggio di energia idroelettrica di pompaggio (PHES) situato in provincia di Caserta, con una capacità di 1000 MW.

I sensori installati controllano lo stress meccanico che insiste sull'albero della turbina e sono così sensibili che possono misurare anche la piccola torsione generata dalla forza umana. Essendo posizionati direttamente sull'albero, i sensori ruotano ad alta velocità e trasmettono un'enorme quantità di dati alle antenne fissi disposte attorno al macchinario. Tale soluzione è derivata dal sistema di trasmissione della telemetria F1, dove guidando attorno alla pista, le automobili si muovono continuamente fuori dal raggio visivo di un'antenna per entrare subito nel raggio dell'antenna successiva. Una volta raccolti, i dati vengono utilizzati per eseguire attività diagnostiche predittive, per monitorare le condizioni operative dell'alternatore e della turbina e verificare l'efficacia degli interventi di Operations & Maintenance.