• {{searchSuggestions.title}}

Avvisi importanti

Indisponibilità Sistema WeBuy

Sabato 29 Gennaio ’22 dalle ore 06:00 alle 21:00 (CET) il sistema WeBUY potrebbe risultare temporaneamente non disponibile a causa di attività di manutenzione straordinaria.

Obbligo di Green Pass in Italia

A seguito dell’entrata in vigore del D.L. 127/2021, a tutti i lavoratori di imprese terze operanti per conto delle società di ENEL (appaltatori e subappaltatori), sarà richiesto di possedere, e a richiesta esibire, la certificazione verde Covid-19 (Green Pass) prima dell’accesso alle sedi e/o installazioni del gruppo.

A coloro che saranno trovati sprovvisti di tale certificazione verrà impedito l’accesso alle sedi e/op luoghi di lavoro aziendali, mentre tale obbligo non va considerato applicabile ai lavoratori esenti da vaccinazione in base alla certificazione medica rilasciata secondo criteri definiti dalla circolare del Ministero della Salute.

La certificazione verde verrà richiesta direttamente dal personale di vigilanza/portineria attivato da ENEL nelle sedi presidiate, mentre per quelle non presidiate tale verifica verrà eseguita direttamente dagli incaricati dell’impresa appaltatrice/subappaltatrice, i quali dovranno inoltrare ai propri referenti contrattuali ENEL e con cadenza settimanale un report di verifica giornaliera riportante i dati cumulati dei controlli e dei relativi esiti.

Enel si riserva comunque di eseguire dei controlli diretti a campione sui lavoratori operanti all’ingresso delle proprie sedi.

Contiamo sulla collaborazione di tutti per proseguire sulla strada del rientro alla normalità.

Nuova comunicazione Covid-19 

Gentile Fornitore,

a seguito della risalita dei casi di contagio da Coronavirus che si sta registrando, in particolare in Europa, ed il perdurare della situazione di emergenza nel resto del mondo, in continuità con le precedenti informative “Communication Coronavirus Enel - Suppliers”, La invitiamo a prestare la massima attenzione all’applicazione di tutte le misure di sicurezza previste dalla normativa vigente e dai Protocolli e Istruzioni Operative di Enel, e a sensibilizzare tutti i suoi dipendenti sul loro rigoroso rispetto.

Ferme restando le responsabilità che ha ciascun datore di lavoro verso i propri dipendenti, Enel Le rinnova l’invito ad intraprendere tutte le azioni di prevenzione e protezione ritenute necessarie o anche solo opportune, di tenore e livello almeno equivalente a quelle adottate dal Gruppo Enel, al fine di garantire la tutela della salute dei lavoratori e la limitazione del contagio, nell’esecuzione dei contratti in vigore con Società del Gruppo Enel, e in qualsiasi altra occasione di incontro e relazione con il personale delle stesse.

Tra queste, imprescindibili e di prioritaria importanza sono il distanziamento sociale e l’obbligo di avere sempre con sé la mascherina ed utilizzarla sia all’aperto che in luoghi chiusi. Ricordiamo, inoltre, l’importanza di rispettare tutte le procedure di prevenzione previste all’accesso nelle nostre sedi/installazioni e le indicazioni fornite dalla segnaletica e della cartellonistica presente.

In considerazione dell’importanza di questi aspetti, Enel ha aggiornato la propria Politica di Stop Work, chiedendo a ognuno, nel caso abbia evidenza di comportamenti a rischio, di intervenire bloccando immediatamente l’attività in corso  e richiedendo a tutti i presenti, in particolare, alle persone sprovviste di mascherina, di indossarla immediatamente al fine di poter riprendere il proprio lavoro in sicurezza.

La invitiamo, inoltre, nel rispetto della normativa sulla privacy a dare immediata informativa al gestore contrattuale Enel di eventuali dipendenti della sua impresa che risultino positivi al Covid-19 e che siano stati presenti negli ultimi dieci giorni presso le sedi del Gruppo Enel o che siano venuti in contatto con dipendenti del Gruppo Enel.

Si ribadisce, infine, che è opportuno seguire sempre le precauzioni definite dall’OMS e dall’Autorità Sanitaria Nazionale, aggiornate periodicamente in relazione all’evoluzione del fenomeno.

Enel è consapevole della particolarità del momento che tutti stiamo vivendo, ma altrettanto determinata nel dare continuità all’attività lavorativa, adottando tutte le misure di prevenzione e protezione necessarie per eliminare o ridurre il rischio di contagio e preservare la nostra salute e quella di chi ci sta accanto. Ognuno è chiamato a dare il suo contributo ed Enel è disponibile a fornire supporto in questa fase, qualora ve ne sia necessità.

Contiamo sulla collaborazione di tutti per superare, uniti, l’attuale situazione.

Head of Global Procurement at Enel
Francesca Di Carlo